Alcune questioni sul rigetto “in limine” nella “Lex propria” del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.