L’errore di diritto sancito dal can. 1099 cic.

Bonnet, P. A.

Abstract: Lo scritto si propone lo studio delle questioni fondamentali relative all’errore di diritto di cui al can. 1099 cic. Precisato brevemente il senso delle categorie di “essenza” “proprietà essenziale” e “fine”, si chiarisce la prima delle due disposizioni sancite nella disposizione codiciale presa in esame: la irrilevanza, ai fini della validità del matrimonio, dell’errore sulle proprietà essenziali e sulla dignità sacramentale, spiegandone anche le ragioni che ne costituiscono il fondamento; viene altresì focalizzata l’importanza di una simile prescrizione in rapporto alle nozze dei non battezzati e dei battezzati non cattolici. Si affronta quindi la problematica attinente alla seconda disposizione contenuta nel can. 1099 concernente la rilevanza dell’errore determinante, ossia dell’errore che incide sulla volontà, evidenziandone le motivazioni giuridiche che ne sono alla base.

Parole chiave: Errore di diritto, Matrimonio canonico, Proprietà essenziali, Fini.

Abstract: The paper proposes the study of fundamental questions about the error mentioned in can. 1099 cic. After briefly explaining the meaning of the categories of “essence” of “essential property” and “end”, it clarifies the first of the two provisions laid down in the Code of Canon Law provision considered: the irrelevance, for the validity of marriage, of the error on the essential properties and the sacramental dignity, giving also the reasons that underlie them; it is also focused the importance of such a prescription in relation to the marriage of the non-baptized and baptized non-catholics. It then considers the issue pertaining to the second provision in can. 1099 concerning the relevance of the fundamental error, namely the error that affects the will, highlighting the legal grounds on which they are based.

Keywords: Error of Law, Marriage under Canon Law, Marriage’s Essential Properties. 

DOI
10.1400/224846