Note minime sulla distinzione fra l’«atto amministrativo» e l’«atto “non amministrativo” dell’Amministrazione»