Dal «mistero» al «ministero»: l'ufficio ecclesiastico.