Il «bonum coniugum», oggetto del consenso matrimoniale.