Il contributo della canonistica tedesca al progetto della «lex ecclesiae fundamentalis»

Autori

  • S. Mückl

DOI:

https://doi.org/10.19272/202008602006

Parole chiave:

Legge fondamentale della Chiesa, Costituzionale della Chiesa, Pontificia Commissione per la revisione del CIC

Abstract

Basandosi su fonti archivistiche finora poco conosciute, l’articolo ricostruisce le origini del progetto di una «Lex Ecclesiae Fundamentalis» proposta durante il Concilio Vaticano II. La paternità dell’idea di tale «LEF» può essere senza dubbio attribuita al professor Klaus Mörsdorf. Pure nella fase di aspre polemiche dopo la pubblicazione del textus emendatus, causata da indiscrezioni, la canonistica tedesca cercò di contribuire al progetto della «LEF» elaborando due schemata alternativi a quello romano.

Pubblicato

2020-12-15

Fascicolo

Sezione

Dottrina